Premiati i vincitori della 27^ Rassegna-Degustazione Nazionale dei Vini Biologici organizzata da Legambiente

24/08/2017

In data 5-08-2017 a Festambiente si è svolta la premiazione per la 27^ Rassegna-Degustazione Nazionale dei Vini Biologici organizzata con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-Ambientali dell'Università di Pisa, in collaborazione con il corso di laurea di Viticoltura ed Enologia dell'Università di Pisa, L'Enoteca Italiana di Siena e La Nuova Ecologia.

 

Le aziende produttrici dei vini selezionati hanno ricevuto una targa a Festambiente 2017 alla presenza di giornalisti, opinion leader, esperti del settore e conclusa con una piacevole serata con la degustazione dei vini selezionati, serviti dai sommelier AIS, abbinati  a piatti della tradizione Maremmana.

 

Questo evento valorizza le aziende che producono vino da agricoltura biologica e promuove i vini di qualità, attraverso una vetrina come Festambiente, conosciuta ed apprezzata, ad un pubblico vasto, attento e sensibile alle eccellenze enologiche.

 

I vini partecipanti sono stati esaminati, previa anonimizzazione dei campioni, da una Commissione formata da esperti degustatori presieduta da Giuseppe FERRONI Agronomo - Dipartimento Scienze Agrarie Alimentari e  Agro-ambientali dell'Università di Pisa e composta da Francesca VENTURI Ricercatrice Dipartimento Scienze Agrarie Alimentari e Agro-ambientali dell'Università di Pisa, Roberto BRUCHI Enologo, Vincenza FOLGHERETTI Enologo, Antonio STELLI Delegato AIS Grosseto.

 

La Commissione ha selezionato:

 

Selezione Vini Bianchi

Abruzzo Pecorino Dop/Doc Sup. Amorino 2016 del Podere Castorani Srl,  Alanno (Pe)

Garganega Soave Dop/Doc San Brizio 2016 de La Cappuccina, Monteforte d'Alpone (Vr)

Offida Pecorino Dop/Docg 2016 di Villa Imperium di G.Cocci Grifoni, Ripatransone (Ap).

 

Selezione Vini Rosati

Cerasuolo d'Abruzzo Dop/Doc 2016 di Jasci & Marchesani, Vasto (Ch)

 

Selezione Rossi Giovani

Morellino di Scansano Dop/Docg 2016 de La Selva di Karl Egger, Orbetello (Gr)

Veneto Igp/Igt Madego 2015 de La Cappuccina, Monteforte d'Alpone (Vr)

Chianti classico Dop/Docg Badia a Coltibuono 2015 di Tenuta di Coltibuono Srl, Gaiole in Chianti (Si)

 

Selezione Rossi Affinati

Montecucco Sangiovese Dop/Docg Orcia Verde 2013 dell'Az. Agr. Biologica Orciaverde di Simone Governi, Castel del Piano (Gr)

 

Selezione Spumanti  

Piemonte Brachetto Dop/Doc 2016 della Fratelli Rovero Snc, Asti 

 

Selezione Vini da uve di vitigni Autoctoni   

Verdicchio dei Castelli di Jesi Dop/Doc Classico Sup. Pievalta 2016 di Barone Pizzini, Provaglio d’Iseo (Bs)

Terre Siciliane Igp/Igt Frappato 2016 di Santa Tresa Srl, Vittoria (Rg)

Monferrato Rosso Dop/Doc Nebbiaia 2012 della Fratelli Rovero Snc, Asti

 

 

Vini selezionati come miglior abbinamento con piatti vegetariani e vegani

Maremma Toscana Dop/Doc Vermentino 2016 de La Selva di Karl Egger, Orbetello (Gr)

Beneventano Rosso Igp/Igt Simbiosi 2015  della Fattoria La Rivolta, Torrecuso (Bn)

 

Vini selezionati per il miglior rapporto qualità/prezzo:

 

Tra gli spumanti

Valdobbiadene Prosecco superiore Dop/Docg Brut Canah 2016 di Perlage Srl, Farra di Soligo (Tv)

 

Tra i Bianchi

Offida Passerina Dop/Docg 2016 di Saladini Pilastri, Spinetola (Ap)

 

Tra i Rossi giovani

 Montepulciano d'Abruzzo Dop/Doc 2015 di Jasci & Marchesani, Vasto (Ch) 

 

Tra i Rossi affinati 

Montecucco Rosso Dop/Doc Albatreto 2012 di Pierini & Brugi,  Campagnatico (Gr)

 

 

Quest’anno, inoltre, sei neolaureandi del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia dell’Università di Pisa hanno valutato, separatamente dalla Commissione, tra i vini Biologici partecipanti alla Rassegna-Degustazione quelli più graditi ad un pubblico giovane ed hanno selezionato:

 

Tra gli Spumanti

Piemonte Brachetto Dop/Doc 2016 della Fratelli Rovero Snc, Asti

 

 

Tra i Bianchi

 Colli di Luni Dop/Doc Linàro Vermentino 2016 dell'Azienda Biologica Boriassi, Fosdinovo (Ms) 

Beneventano Bianco Igp/Igt Sogno di Rivolta 2015 della Fattoria La Rivolta, Torrecuso (Bn)

 

Tra i Rosati 

Valtenesi Chiaretto Dop/Doc 2016 dell’Az. Agr. Biologica Vedrine, Polpenazze del Garda (Bs)

 

Tra i Rossi Giovani

  Morellino di Scansano Dop/Docg Roggiano Biologico 2016 della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano Soc. Coop. Agricola, Scansano (Gr)

 

Tra i Rossi Affinati

Rosso Toscano Igp/Igt Prima causa 2013 de La Selva di Karl Egger, Orbetello (Gr)

 

 

 Potete visualizzare e scaricare le foto della premiazione al seguente link: https://www.dropbox.com/sh/vp107s2lhl9xqh2/AADFx3DuDvbEcSkGdw7dMA97a?dl=0.

Torna indietro

Vuoi diventare partner
di officina dei sapori?